CARLO CATTANEO


Era il primo gennaio del 1845 quando Carlo Cattaneo, una delle personalità più illustri della storia del nostro Paese, divenne relatore della Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri.

Fermo sostenitore del sapere scientifico e dell’innovazione tecnologica diede un contributo inestimabile allo sviluppo della Società. Ebbe infatti modo di continuare il suo progetto di rinnovamento della cultura affiancato da personaggi di spicco della realtà lombarda quali, per citarne alcuni, De Kramer, Sarti, Magrini, Curioni e Balsamo Crivelli.
Carlo Cattaneo portò all’interno della Società l’idea di uno sviluppo in funzione del progresso e dell’incivilimento, guadagnando una visione nuova e di ampio raggio che coinvolgeva inaspettatamente anche e soprattutto i ceti meno abbienti nella costruzione di una società operosa e meritocratica, cosciente delle proprie risorse in vista di una necessaria tappa evolutiva che mirava allo sviluppo e alla crescita.

CHE COSA VUOI IMPARARE?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato su corsi e eventi.

Inserisci la tua email e iscriviti alla nostra newsletter