LA GALLERIA DEI BENEFATTORI


Sul lato ovest del primo cortile, al piano terra del palazzo della Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri, si affaccia la Galleria dei Benefattori.

La Galleria contiene numerose opere di artisti quali Salvatore Pisani (tra le sue opere si distinguono alcune delle statue delle guglie del Duomo di Milano, autore dei bassorilievi della cappella funebre di Francesco Hayez), Francesco Confalonieri (autore del Pio IX in Sant’Ambrogio, Milano), Luigi Secchi (scultore del bassorilievo di Umberto I all’entrata del Castello Sforzesco e del busto di Mons. Antonio Ceriani all’Accademia di Brera a Milano) e ancora Attilio Strada, Metello Motelli, Fausta Vittoria Mencarini e tanti altri.

E’ proprio sul fondo di questo suggestivo spazio che troviamo l’opera di più alto valore storico-artistico conservato presso la Società d’Incoraggiamento d’Arti e Mestieri: il Monumento ad Antonio De Kramer ed Enrico Mylius realizzato da Pietro Magni (1860).

L’importante gruppo marmoreo porta in sé l’integrazione di due ordine di significati: celebra, in primo luogo, le origini della Società con la raffigurazione di due delle personalità più influenti della Milano del tempo, protagonisti indiscussi delle vicende della Società d’Incoraggiamento. Rappresenta inoltre una simbolica continuità di ideali: addentrarsi nella Galleria significa ripercorrere valori e storia di una delle più lungimiranti istituzioni milanesi, fino ad arrivare al monumento in fondo che ne celebra l’origine.

Dalla Galleria si accede all’Aula Magna, luogo di incontri, seminari ed eventi che può accogliere fino a 200 persone. 

CHE COSA VUOI IMPARARE?

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Iscriviti per rimanere sempre aggiornato su corsi e eventi.

Inserisci la tua email e iscriviti alla nostra newsletter